CEA Costruzioni Elettromeccaniche Annettoni SPA


C.so Filiberto 27 ,
Lecco - LC
Italy (23900)
Tel: +39 0341 22322
Fax: +39 0341 422646
Persona di riferimento:

Padiglioni:
Saldatrici 
Dettaglio news

Le saldatrici CEA per ottemperare alla norma EN 1090


Pubblicata il: - 15/07/2015 Autore: Dell'Oro, Management
Le saldatrici CEA per ottemperare alla norma EN 1090

Dal 1° luglio 2014 per tutti i prodotti destinati all’impiego in ingegneria civile - particolari saldati o assemblati in opera - è obbligatorio il rispetto della norma EN 1090, la quale impone che i prodotti debbano essere marcati CE, come richiesto dal CPR 305/2011 (Construction Products Regulation) e dalla Direttiva 89/106/EEC.

Per fornire un aiuto, in termini economici e di tempo, all'ottenimento della marcatura CE sulle costruzioni saldate di tipo EXC 1 e EXC 2 (dove EXC sta per la “Classe di Esecuzione” definita dal progettista dell’opera, secondo la EN 1090-2), CEA ha prodotto una raccolta di qualifiche sui procedimenti di saldatura: le WPQR (Welding Procedure Qualification Record) dalle quali derivano altre specifiche di procedura di saldatura, le WPS (Welding Procedure Specification).

Queste sono state redatte e certificate dal competente ente tedesco SLV in base al tipo di materiale, allo spessore, al tipo del giunto, alla posizione di saldatura, al materiale d’apporto, al gas di protezione e al tipo di generatore CEA utilizzato: serie CONVEX e DIGITECH VISION PULSE.

Per saperne di più, clicca qui e scarica il PDF con tutte le informazioni.

Categorie di appartenenza: