SEI SISTEMI s.r.l.


Via Calamelli, 40,
Imola - BO
Italy (40026)
Tel: +39 0542 640245
Fax: +39 0542 641018
Persona di riferimento:

Dettaglio news

SEI SISTEMI: impianto linea di svolgimento e avvolgimento per filo CO2 per saldatura.


Pubblicata il: - 11/10/2010 Autore: Dell'Oro, Management

SEI SISTEMI: impianto linea di svolgimento e avvolgimento per filo CO2 per saldatura.

Caratteristiche tecniche di linea: la Linea è adatta all’avvolgimento di precisione di fili saldati sottili in bobine di plastica o metallo tipo carbonio, FCW , acciaio e alluminio con diametri da 0.8 a 2.0 mm; velocità 35m/sec. L’unità di riavvolgimento è dotata di un aspo in cui sia il carico che il fissaggio del filo sulla bobina sono automatiche. Il filo viene poi raccolto dalla macchina senza alcun intervento da parte dell’operatore.
Dopo queste prime operazioni un disco compattatore avvolge il primo strato automaticamente; al termine della fase di avvolgimento l’automatismo taglia il filo, lo fissa sul bordo della bobina e successivamente scarica la bobina piena su una rampa di scarico.

L’impianto è stato realizzato con il concetto della massima efficienza energetica, riduzione delle perdite ed ottimizzazione delle risorse energetiche. Abbiamo realizzato il sistema con inverter G120 PM250 di Siemens, in grado di rigenerare energia in rete. Il contenuto armonico è ridottissimo e non servono ne’ reattanze di linea ne’ resistenza di frenatura, quindi in fase di rigenerazione recupera in rete l’energia prodotta e non riscalda l’ interno del quadro.

siei_sistemi_impianto_avvolgitore

La minore potenza reattiva in gioco, permette inoltre di utilizzare cavi a sezione ridotta. Il sistema di supervisione e diagnosi è organizzato secondo lo schema funzionale in cui vengono rappresentati sia i componenti dell’impianto interessati all’azione di controllo del nuovo sistema di supervisione e diagnosi, sia i suoi componenti essenziali. In particolare è indicato il valore di una serie di variabili. È anche indicato il grado di funzionalità dell’impianto, specificando l’eventuale origine di malfunzionamento e il livello di emergenza. Tale aspetto costituisce la novità piu’ interessante nella realizzazione della nuova interfaccia uomo/macchina.

siei_sistemi_apparecchiature_trafile